L'Isola di Veg (25/26/27 Maggio 2018)
Aspetti etici, salutistici e culturali in grado di cambiare il mondo
Area Conferenze
Conferenze e workshop, con biologi, medici, nutrizionisti, ricercatori e addetti ai lavori
Degustazioni Bio
Ristorazione vegana, crudista, alcalina e street food
Area Olistica
Attività olistiche gratuite ed incontri con operatori specializzati nelle diverse discipline
Rispetto per tutti gli Animali
Associazioni Antispeciste e Animaliste
Area Ludica
Progetti ludico-educativi per bambini, laboratori, attività ricreative a contatto con la natura
Showcooking
Laboratori del Gusto - Vegan & Raw Food
Ecologia
Educazione Ambientale, Sostenibilità e rispetto per la Natura...
Tofu Bio Otani

Tofu Bio Otani

Tofu fresco in creme spalmabili

Nei paesi dell’Estremo Oriente, la soia è conosciuta come la “carne dei campi” grazie ai suoi alti valori proteici e nutrizionali. La caratteristica principale della soia è la capacità di assumere forma, consistenza e sapori assai diversi.Uno dei prodotti principali è il TOFU. Secondo la tradizione, ad inventare il Tofu fu il monaco taoista Lin An, vissuto in Cina intorno al 160 a.C.. Da allora il Tofu è diventato un elemento fondamentale nell’alimentazione dei popoli dell’est asiatico. A più di 2000 anni dalla sua ideazione, il metodo di produzione artigianale del Tofu Otani è rimasto pressoché invariato. Il Tofu di Casa Otani: Semi di soia biologici, nigari (cloruro di magnesio estratto dal sale marino) e acqua: sono questi gli ingredienti esclusivi utilizzati da noi, l’unica casa produttrice in Italia che segue fedelmente la millenaria tecnica artigiana giapponese. In aggiunta al suo alto valore nutritivo, il nostro Tofu ha una consistenza morbida, è ricco di liquidi dal sapore dolce e corposo; di facile assorbimento, è raccomandabile a consumatori di ogni età. È raccomandato dai dietologi per chi vuole seguire una dieta ipocalorica in sostituzione del formaggio di latte vaccino. Non contenendo grassi saturi è altamente consigliato a chi soffre di ipercolesterolemia e pressione alta. Non contiene coloranti né conservanti, né aromatizzanti, per questo va conservato in frigorifero e consumato entro 8 giorni. Nella consistenza originale della confezione, il nostro Tofu fresco può essere preparato in diverse, semplici maniere: alla giapponese, condito con cipolline tritate, salsa di soia e zenzero tritato; oppure alla mediterranea, condito con olio extra vergine di oliva, sale e origano. Se si desidera un Tofu dalla consistenza più dura è sufficiente “strizzare” il panetto ponendolo tra due taglieri o due piattini. Volendo eliminare ulteriormente il liquido in eccesso, si può avvolgere il panetto in un canovaccio prima di “strizzarlo”. Il Tofu così ottenuto si può tagliare a dadini e aggiungerlo all’insalata oppure panarlo e soffriggerlo in padella.

Date

11 Ottobre 2017

Tags

Vegan Food

NOTA! Questo sito utilizza cookies per la profilazione.

Continuando con la navigazione accetti implicitamente il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo